Doloroso acume

*** Ci scegliemmo per quegli occhi persi in melmosa calce   Ci abbracciammo lungamente lungo la spina dorsale ad ogni nuovo comando   Durante l’abbandono, ogni antico rancore arse di luce violenta.   Mi sorprendi ora nel il mistero dell’addio   La pazzia non trova luce e ci marcava il passo   Mai potrò perdonarti questo doloroso acume. ***