Poesia d’amore

Di Pedro Salinas Ti si sta vedendo l’altra. Somiglia a te: i passi,la stessa fronte aggrondata, gli stessi tacchi alti tutti macchiati di stelle. Quando andrete per la strada insieme, tutte e due, che difficile sapere chi sei, chi non sei tu! Così uguali ormai, che sarà impossibile continuare a vivere così, essendo tanto uguali. E siccome tu sei la … Continua a leggere

INCONTRO DI ANIME

              …se pur lontana amore mio…lascio che il mio ego ti respiri… e ti mando l’anima…con in bocca un fiore…per portarti il mio amore… ..libero le mani al sogno…per accarezzarti…e mando agli occhi il cielo..per vederti…. ..ovunque tu sia……..raccolgo i sensi sulla mia pelle….per sentirne la tua….! …..non c’e’ frontiera…che non oltrapasserei…..non c’e’ fiume….che … Continua a leggere

Se puoi

Se puoi, rimani ancora addormentata tra le assordanti note che il fiato dei tuoi anni emette sull’altare della tua bellezza. Ai miei cresciuti occhi io chiedo i tuoi capelli e un tuo sorriso e torno indietro lesto a incorniciare panorami azzurri. Al tuo risveglio muto, vorrei poter spiare piano le nuove fantasie di donna, lo sbadiglio che accarezza il giorno. … Continua a leggere

L’ultimo bacio d’Amore

L’ultimo bacio d’Amore Io ero li. Nell’oscuro e profondo silenzio che in quella camera regnava. Il mio io Ancora non credeva   alla realtà di quel momento più ti guardavo, più ero incredulo. Nella mia mente i pensieri giocavano a rincorrersi nella dolcezza del tempo che fu. Tu eri li in quell’irrealistica atmosfera immobile, di verde coperta adagiata su quel … Continua a leggere

il diadema di luce

Respira, respira corpo divino l’acqua, il filo d’erba  prenditi questo filo di vene, queste perle al collo tesoro, al collo. Le vorrai come briglia o come corona, prenditi questo groviglio di vita. Il tuo corpo non ammette presenze il tuo IO esplode nella variante, come una forca mi sovrasta con una parola mi segna Brucia la candela e pur odiando … Continua a leggere

Mi divorò…

Mi divorò l’immaginazione con le sue belle fiamme distorte stirando la bocca alla luna. Si risvegliarono i fari dei camion come arance dorate, la luce dipese dalle tue troppe bontà e dalla nostra voglia di divagazione. Non sapevo cosa cercavo io ne cosa volessi  tu, ma solo l’occhio della ragione impedì le ineluttabili consonaze. In mezzo a questo glicine cammino … Continua a leggere

Per amore

Apri il post per leggere il testo integrale   Non amarti, non amarti non amarti… Come non amarti? -Non amarmi, no! Non amarmi, non amare il dolore, che non ha amore da dare il dolore…-dicevi Ma io amo il tuo dolore e amo il tuo non amarmi, quel dolore che ti stringe io lo amo e mi amo, mentre non … Continua a leggere

I fiori cadono…

I fiori cadono dall’alto come rosse macchie ancora vive. Ben recapitata la rabbia si mescola ai fondi dell’inesperienza e le risposte accanite, perfette si torcono nella miseria. Una solitudine urla nella tromba delle scale tornando ai suoi canti. Questa luce smorza ogni gioia di una visione viva e vera. La riconoscenza cristallizza tra le rocce l’agnello è legato ad un  … Continua a leggere